giovedì 17 aprile 2014

Testimonial di cartone






Siamo abituati a vedere testimonial impersonati da attori, sportivi, modelle, cantanti ma anche personaggi inventati. Un testimonial deve guidare la scelta di acquisto dei consumatori e per far ciò, come dice Franco Angeli, deve avere “notorietà, autorevolezza, credibilità, competenza, fascino, empatia e soprattutto deve essere influente e coerente coi valori del prodotto che incarna e coi valori apprezzati dai potenziali acquirenti”. Appare evidente come trovare tutte queste qualità in una sola persona sia un impresa ardua, per questo, sono nati i “testimonial di cartone”, personaggi totalmente inventati dalle agenzie pubblicitarie per promuovere prodotti e servizi come il famosissimo omino Michelin, ma anche Calimero, Mastro Lindo, Ronald McDonald e molti altri.



L’OMINO MICHELIN

Nato alla fine dell’800, ad opera del disegnatore francese Marius Rossillon, con il nome di Bibendum per sponsorizzare una birreria tedesca. Ma il disegno non piacque ai committenti e così nel 1989 Rossillon lo ripropose, con qualche modifica,  ai fratelli Michelin che se ne innamorarono. Così Bibendum divenne il famosissimo uomo-gomma che da allora rappresenta l’azienda in 150 Paesi, divenendo uno dei simboli più longevi della pubblicità e definito dal Financial Times come il “miglior logo della storia”.


 



CALIMERO

Il pulcino piccolo e nero debuttò sugli schermi italiani nel 1963 per pubblicizzare i detersivi Mira Lanza. L’idea del cartoon era molto semplice: Calimero era il quinto pulcino della gallina Cesira che cadendo in una pozza di fango divenne tutto nero; così irriconoscibile che venne abbandonato dalla mamma, ma per sua fortuna incontrò una massaia che lo immerse in una tinozza piena di detersivo restituendogli il colore originario. Il piccolo pulcino ebbe poi un successo mondiale diventando il protagonista di ben 290 cartoni animati.








MASTRO LINDO

Mastro Lindo è nato nel 1958 con il nome di Mr Clean per sponsorizzare un detersivo ideato da Linwood Burton, titolare di un’impresa di pulizie per navi. Il personaggio, ideato ad immagine e somiglianza di un marinaio della Florida, è poi diventato l’uomo delle pulizie più famoso al mondo, tanto da avere un nome diverso in ogni Paese. Calvo, con un orecchino d’oro e le braccia conserte, appare sempre, in aiuto delle casalinghe, per pulire magicamente lo sporco più ostinato.




RONALD McDONALD

Nato per caso nel 1962 quando alcuni punti vendita McDonald’s decisero di sponsorizzarsi organizzando degli spettacoli per bambini,  il Bozo’s Circus. Da allora il simpatico clown è diventato la mascotte ufficiale della catena di fast food. Negli Stati Uniti è conosciuto dal 96% dei bambini e considerato anche più famoso di Babbo Natale al punto da meritarsi anche la comparsa in alcuni fim.



Nessun commento:

Posta un commento